RSS

Messaggio di "2019" luglio

: Puoi cominciare ad inviare le fatture a mezzo PEC anche se prima hai già inviato delle fatture utilizzando altri canaliEntro il 31/10/2019 è necessario aderire al servizio di "Consultazione" delle fatture. In mancanza l'Agenzia delle Entrate non consentirà più la consultazione ed il download delle fatture emesse e ricevute. Il servizio di "Consultazione delle fatture" non va confuso con il servizio di "Conservazione sostitutiva" delle fatture medesime. Per aderire (gratuitamente) al servizio di "Consultazione" delle fatture è necessario accedere al sito  "Fatture e Corrispettivi", selezionare la voce "Fatture elettroniche e altri dati IVA" e confermare l'adesione (vedi figura). Per aderire al servizio di "Conservazione sostitutiva" (anch'esso gratuito) occorre, invece, selezionare la voce "Fatturazione elettronica e Conservazione" e confermare l'adesione (*). Consigliamo a tutti i nostri utenti di aderire ad entrambi i servizi. (**)

Adesione

(*)  - Se hai bisogno di aiuto per aderire ai servizi di "Consultazione" e di "Conservazione" delle fatture chiama 800 299 940 
(**) - Se hai bisogno di aiuto per emettere le fatture elettroniche utilizzando il nostro software clicca "QUI".

NOTA BENE: Puoi cominciare ad inviare le fatture con il nostro software anche se prima hai utilizzato altri canali

A partire dal 1° Luglio 2019 tutti i gestori dei servizi di PEC (posta elettronica certificata) hanno innalzato il livello di sicurezza dei propri servizi utilizzando il protocollo TLS 1.2. Per evitare problemi di accesso alla propria PEC è, pertanto, necessario installare "Studio Legale Telematico" (v. 19.198 o successiva) e poi eseguire "Windows Update". Per info sulla confgurazione della PEC clicca "QUI". In questa nuova versione abbiamo aggiunto la possibilità d'importare delle email da "Outlook" in formato MSG